Vendita immobiliare mediante asta pubblica semplificata


Il Comune di Tortona intende procedere alla vendita all’asta dei beni immobili sotto descritti, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano:
 

Descrizione dei lotti

LOTTO N.1: AREA AUTOPARCO IN VIALE PIEMONTE

Trattasi di area censita al CT al Fg. 42, mappale 1362, sostanzialmente di forma trapezoidale, avente superficie complessiva di mq. 14.350 ca., situata nella zona di espansione nord-ovest della città, aldilà del centro urbano e confinante con la circonvallazione urbana (ex S.S. n. 10).
Per i confini e l’accesso all’area vedasi allegata perizia di stima. L’area è individuata dal P.R.G.C. come zona residenziale “R1” soggetta a S.U.E. con i seguenti indici: Indice territoriale 2,00 mc/mq; Indice fondiario 3,50 mc/mq. Tutta la documentazione sulla reale capacità edificatoria è depositata presso il Comune di Tortona - Settore Territorio e Ambiente.
Per ogni altra indicazioni di dettaglio si rinvia all’allegata perizia di stima.
Prezzo a base di gara: € 839.200,00 (Euro ottocentotrentanovemiladuecento/00).
Cauzione provvisoria: € 41.960,00 (Euro quarantunomilanovecentosessanta/00).
 

LOTTO N.2: AREA IN VIA CAVALIERI DI VITTORIO VENETO

Trattasi di area censita al CT al Fg. 57, mapp.li 121 parte e 557 parte (occorrerà pertanto redigere, a cura e spese dell’acquirente, un apposito frazionamento catastale per definire l’area e l’esatta superficie catastale). L’area, avente una superficie complessiva di circa mq. 6170,
risulta compresa nel P.R.G. vigente in zona Industriale “I6” con i seguenti indici: Superficie coperta massima 1/2 della superficie fondiaria. Altezza massima mt. 12,00. Il bene è ubicato in via Cavalieri di Vittorio Veneto all’interno della zona “CO.IN.ART. I”. L’area, sostanzialmente di forma rettangolare, è situata nella zona artigianale sud della città, aldilà del centro urbano, confinante con l’ex S.S. n. 35 “dei Giovi”. Trattasi sostanzialmente di un terreno composto da un piazzale centrale in asfalto di circa mq. 2.170 (con all’interno n. 2 pali di illuminazione pubblica che saranno rimossi a cura e spese dell’acquirente) e da due porzioni di area verde di circa mq.
4.000 complessivi. L’area è perimetrata sui lati nord, sud ed ovest da un marciapiede in asfalto (dove sono presenti pali di illuminazione pubblica) che dovrà essere stralciato. Sul lato sud dell’area insistono n. 2 passi carrai corrispondenti ai civici n.ri 11 e 13. Sull’area insiste una
cabina Enel che dovrà essere stralciata e non è esclusa la presenza di opere a rete a servizio delle zone circostanti (cavidotti ecc.)
Per ogni altra indicazioni di dettaglio si rinvia all’allegata perizia di stima.
Prezzo a base d’asta: €. 128.000,00; (Euro centoventottomila/00).
Cauzione provvisoria: € 6.400,00 (Euro seimilaquattrocento/00).
 

LOTTO N.3: TERRENO IN VIA SILVIO FERRARI

Terreno censito al CT al Fg. 47, mapp.li 1 (mq. 660) e 276 (mq. 822), e al Fg.42, mapp.le 280 (mq. 1370). Parte dei mappali 1 e 276 del foglio 47 e parte del mappale 280 del foglio 42 sono ubicati in zona industriale “I4”. Parte dei mappali 1 e 276 del foglio 47 e parte del mappale 280 del foglio 42 sono ubicati in zona Parco dello Scrivia - area fluviale. Superficie catastale complessiva: mq. 2.852. Trattasi di un’area a verde incolto, di forma rettangolare, posta in una zona industriale, con andamento pianeggiante, con accesso da Via Silvio Ferrari. L’area è
dotata di recinzione in rete metallica.
Il terreno è soggetto alla seguente normativa di P.R.G. “In assenza di chiare ed inequivocabili indicazioni cartografiche delle fasce di rispetto a protezione dei corsi d’acqua, al di là di quanto rappresentato sulla tav. 9 in scala 1.5000, si intendono istituite e definite ai sensi dell’art. 29, L.R. 56/77 e s.m.i., fasce di rispetto della profondità di mt. 100 a protezione dei Torrenti Scrivia, Ossona, Grue, Rio e dello scolmatore del Torrente Ossona. Si richiamano altresì le disposizioni di cui D.Lgs 42/2004 “Codice dei beni culturali e del paesaggio”, nonché all’art. 29 della L.R. 56/77 e s.m.i.”. Gli stessi mappali sono anche soggetti, in misura di salvaguardia, all’art. 14 delle Norme di Attuazione del Piano Paesaggistico Regionale adottato con D.G.R. n°53-11975 del 04/08-2009. Il terreno è interessato dalle delimitazioni delle “fasce fluviali” relative al Progetto di Piano Stralcio per l’Assetto Idrogeologico (P.A.I.), approvato con deliberazioni del Comitato Istituzionale dell’Autorità di Bacino del fiume Po n°18 del 26 aprile 2001 e n°17 del 31 luglio 2003 – fascia “C”. Il terreno è ubicato in area soggetta a “tutela paesistica e ambientale”, ossia aree con caratteristiche morfologiche e agrarie meritevoli di salvaguardia di competenza comunale, come previsto dall'art. 64/d delle Norme di Attuazione del P.R.G. Il terreno è ubicato in area soggetta a “vincolo idrogeologico”, ossia aree di protezione idrogeologica istituita dal Comune, come previsto dall'art. 67/b delle Norme di attuazione del P.R.G.
Per ogni altra indicazioni di dettaglio si rinvia all’allegata perizia di stima.
Prezzo a base d’asta: €. 20.000,00 (Euro ventimila/00).
Cauzione provvisoria: € 1.000,00 (Euro mille/00).
 

Termine per la presentazione delle offerte

Mercoledì 6 settembre 2017 entro le ore 12.00

 
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL