Palazzo Vescovile (sec. XVI)


Palazzo VescovileFu edificato per opera del vescovo Cesare Gambara. Il bel portale in pietra di botticino è in stile bresciano, città d'origine dei Gambara, e reca una lunga iscrizione con stemma scolpito affissa nel 1584. Il Palazzo fu collegato al Duomo nel 1659 dal vescovo Carlo Settala e fu rimaneggiato nei primi anni del XVIII secolo per iniziativa del vescovo Giulio Resta. Vi si conservano il trittico su tavola Madonna con Bambino, santi Giovanni Battista e Agostino da Trau e il donatore Annibale Paleologo (1499) di Macrino d'Alba e una tela Madonna col Bambino e sante Margherita ed Anna (1610) di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo.
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL