Ordinanza n. 86 del 02/05/2011


Oggetto: Viabilità temporanea - Provvedimenti viabilistici necessari per Fiera e Festa di S. Croce 2011.


ORDINANZA N. 86

IL DIRIGENTE

Considerata la necessità di consentire lo svolgimento della tradizionale Fiera e Festa di S. Croce 2011;
Visto il parere favorevole espresso dal Comando Polizia Municipale;
Visto il Nuovo Codice della Strada approvato con Decreto legislativo 30/4/1992, n. 285 e s.m.i. in particolare l'art. 7 concernente la nuova regolamentazione della circolazione nei centri abitati;
Visto l'art. 107 del T.U.E.L.;
Atteso che, per ovviare a riscontrati inconvenienti a ad accertate difficoltà, occorre per una normale attività di prevenzione della sicurezza a dell'ordine pubblico modificare la vigente disciplina della circolazione veicolare in:

PIAZZA DUOMO - VIA BANDELLO - VIA DE AMICIS - C.SO LEONIERO - C.SO MONTEBELLO - VIA R. BIDONE - VIALE GIARDINI MATTEOTTI - GIARDINI S.QUIRINO - VIALE PIAVE - C.SO GARIBALDI - VIA T. CARBONE - CORSO REPUBBLICA - PIAZZA MILANO - VIA PELIZZARI - PIAZZA ERBE - VIA BANDELLO - VIA CAMPIGLIO - VIA ZENONE- PIAZZETTA DELL'ANNUNZIATA - PIAZZA GAVINO

Ritenuta la necessità, per ragioni di pubblico interesse, di adottare i provvedimenti meglio specificati in dispositivo,

ORDINA

I seguenti provvedimenti:
1. dalle ore 13.00 del giorno 7 alle ore 24.00 del giorno 9 maggio 2011 l'istituzione temporanea del divieto di circolazione e sosta nelle seguenti piazze e vie:
- Piazza Duomo (su tutta la piazza);
- Piazzetta dell’Annunziata;
- C.so Garibaldi (da C.so Cavour a C.so della Repubblica);
- Via Pellizzari (tratto compreso tra Via Emilia e Vicolo Derthona);
- Viale Piave;
- C.so Leoniero;
- Viale Giardini Porta Sanquirino (da C.so Romita a C.so Leoniero);
- Corso Repubblica (da Corso Garibaldi a Piazza Milano);
- Via Tito Carbone;
- C.so Montebello;
- Piazza Erbe;
- L.go Borgarelli (tratto tra Via Emilia e Corso Romita)

Nel predetto periodo saranno attuati i seguenti provvedimenti viabilistici:
A. Istituzione temporanea del divieto di circolazione sulla via R. Bidone ad eccezione dei residenti che potranno percorrerla a doppio senso di marcia senza possibilità di immissione su Corso Montebello;
B. Sospensione temporanea della validità dei permessi di transito nella Area Pedonale di via Emilia, via Puricelli, via Carducci, via Calcinara;
C. Divieto di sosta nell'area sopraelevata in fregio a C.so Romita angolo C.so Leoniero (attigua edificio Telecom);
D. Istituzione temporanea del doppio senso di marcia per i soli residenti in Via Pelizzari per accedere Vicolo Derthona;
E. Temporanea inversione del senso di marcia della Via Bandello limitatamente al tratto compreso tra Via Rovereto e Via De Amicis con direzione consentita verso Via L.Perosi per consentire ai residenti di raggiungere box e cortili interni;
F. Via Campiglio divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto quelli dei residenti che la potranno percorrere a doppio senso di marcia senza possibilità di immettersi sulla Via Emilia;
G. Via C. Mirabello temporanea inversione del senso unico di marcia limitatamente al tratto compreso tra Via Campiglio e Via Sada;
H. Via Zenone divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto quelli dei residenti che la potranno percorrere a doppio senso di marcia senza possibilità di immettersi sulla Via Emilia;
2. Piazza Erbe dalle ore 13.00 del 7 maggio alle ore 24.00 del 9 maggio 2011: a) divieto di circolazione e sosta nell’area di parcheggio a pagamento compresa tra il palazzo di giustizia e la corsia perimetrale lato sud; b) Inversione temporanea del senso unico di marcia in Piazza delle Erbe tratto compreso tra Via Manzoni e Via Bandello;
3. Piazza Julia Derthona dalle ore 10.00 alle ore 18.00 del 8 maggio 2011: istituzione temporanea del divieto di sosta per tutti i veicoli eccetto quelli al seguito della banda della Marina Militare;
4. Piazza Gavino Lugano dalle ore 15.00 alle ore 20.00 del 8 maggio 2011: istituzione temporanea del divieto di circolazione per tutti i veicoli.

Saranno posizionate chiusure a deviazioni del traffico nelle seguenti intersezioni:
1) C.so Montebello - Via R. Bodone;
2) C.so Romita - Viale Piave - Giardini Porta San Quirino;
3) C.so Romita - C.so Leoniero;
4) C.so Cavour - C.so Garibaldi;
5) C.so Garibaldi - C.so Repubblica;
6) C.so Romita - Via Tito Carbone;
7) C.so Romita - Viale Piave;
8) C.so Repubblica - Viale Piave;
9 Via Pelizzari - V.lo Derthona;
10) Piazza Erbe - Corso Montebello;
11) Piazza Erbe - Via Manzoni;
12) Via Bandello - Rovereto;
13) Via De Amicis - Via Perosi;
14) L.go Borgarelli - Via Campiglio
15) Via Zenone - Via Emilia
16) Via Verdi - Via Giulia

I veicoli in difetto potranno essere rimossi forzatamente a giudizio degli Agenti P.M. addetti al traffico.
Saranno esentati dall'osservanza dei suddetti provvedimenti i veîcoli addetti alla manifestazione, quelli di Polizia e Soccorso a quelli diretti alla Curia Vescovile con accesso da Bandello - Via De Amicis.

Sono esentati dal rispetto degli obblighi divieti e limitazioni esistenti in via permanente lungo i tratti di strada interessati dalla manifestazione tutti i veicoli addetti alla stessa per poter compiere le operazione di carico e scarico delle merci in vendita.
Nei giorni 7 8 e 9 maggio 2011 gli impianti semaforici installati alle seguenti intersezioni saranno attivati sui colori fino alle ore 24.00:
1) Corso Romita - Via Anselmi;
2) C. so Romita - Viale Piave;
3) C.so Romita C.so Cavour;
4) C.so Cavour C.so Garibaldi;
5) C.so Cavour C.so Repubblica;
6) C.so Repubblica - Viale Piave;
Transenne e segnaletica stradale fig.II 46 - 47 - 74 - mod. II 6/m - 80/b-c del Regolamento di esecuzione del C.d.S.
L'ATM Azienda Tortonese Multiservizi SpA è incaricata all'esecuzione del presente provvedimento.
Quanto sopra per consentire lo svolgimento della tradizionale fiera a festa di S. Croce 2011.
La pubblicità dei suddetti provvedimenti, mediante collocamento dei prescritti segnali stradali a la rimozione della segnaletica eventualmente in contrasto, con l'avvertenza che la presente ordinanza è altresì pubblicata all'Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi, ed inserita all'interno del sito del Comune di Tortona consultabile al seguente indirizzo www.comune.tortona.al.it

AVVERTE

che nei confronti di eventuali trasgressori si procederà a termini delle vigenti norme in materia.
Contro il presente provvedimento è ammesso, entro 60 giorni dalla pubblicazione all'Albo Pretorio del Comune di Tortona, ricorso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le formalità stabilite dall'art.74 del D.P.R n. 495 del 16/12/1992 oppure ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte a sensi della legge 6 dicembre 1971 n.1034 o Ricorso Straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.

Il Dirigente Settore Vigilanza
Comandante Corpo P.M.
Dott. Flaviano Crocco
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL