Ordinanza n. 28 del 14/02/2014

 
Comune di Tortona

Settore Polizia Municipale
Prot. N. 3143 del 14 febbraio 2014.
 

OGGETTO: Viabilità temporanea - ex S.P 99: restringimento di carreggiata e formazione di cantiere stradale.

 
ORDINANZA N. 28

IL DIRIGENTE

Vista la richiesta dell’Ing. Antonio Zanardi in qualità di Direttore Lavori per la realizzazione di lavori di sistemazione viabilistica lungo la ex S.P. 99 Tortona - Rivanazzano tratto interno al centro abitato con formazione di nuova coppa rotatoria in corrispondenza del prolungamento della Via Vanoni di cui al premesso di Costruire n. 54/2013, relativa all’emissione di ordinanza sindacale istitutiva dei provvedimenti viabilistici necessari per consentire l’esecuzione dei lavori con formazione di cantiere stradale a margine della carreggiata;
Considerato che per il proseguo delle lavorazioni risulta necessario estendere l’area di cantiere già da tempo individuata fino a comprendere il km. 0+650 della ex S.P. 99 interessando quindi anche l’intersezione formata tra la stessa ex S.P. e l’uscita del parcheggio del centro commerciale Iperama;
Ritenuto necessario autorizzare il cantiere stradale che verrà formato con la collocazione della segnaletica prevista dal D.M. 10/07/2002 e non consentire il traffico veicolare da e per il parcheggio dell’Iperama mediante chiusura del ramo d’intersezione;
Visto il Nuovo Codice delle Strada approvato con Decreto legislativo 30/04/1992, n. 285 e s.m.i. ed in particolare l’art. 7 concernente la nuova regolamentazione della circolazione nei centri abitati;
Visto il D.M. 10/07/2002;
Visto l’art.107 del T.U.E.L.;
Atteso che per ovviare a riscontrati inconvenienti e ad accertate difficoltà occorre, per una normale attività di prevenzione della sicurezza e dell’ordine pubblico, modificare la vigente disciplina della circolazione veicolare in:

EX S.P. 99 TORTONA - RIVANAZZANO (tratto interno al centro abitato)
STRADA DI COLLEGAMENTO TRA PIAZZALE IPERAMA E LA EX S-P- 99 (privo di toponomastica stradale)

Ritenuta l’esigenza, per ragioni di pubblico interesse, di adottare i provvedimenti meglio specificati in dispositivo,

ORDINA

dal giorno 14 febbraio al giorno 15 aprile 2014 la formazione di cantiere stradale di finaoc alla banchina o al margine della carreggiata nel tratto della ex S.P. 99 Tortona - Rivanazzano compreso tra il km. 0+400 ed il km. 0+650 per uno sviluppo di mt. 250 in direzione Viguzzolo mediante collocazione di segnaletica temporanea prevista dal D.M. 10/07/2002 adattando lo schema segnaletico previsto nonché il divieto di circolazione per tutti i veicoli eccetto quelli di cantiere nella strada di collegamento tra il Piazza dell’Iperama e la ex S.P. 99.
Il suddetto provvedimento dovrà essere dimensionato nel tempo e nello spazio sulla base delle reali esigenze connesse alle lavorazioni.
Transenne, barriere e segnali stradali fig. II 46 Art. 116 e ai sensi dell’art. 21 CdS e artt.30 e 31 e seguenti del Regolamento di Attuazione del CdS e del D.M. 10/07/2002 resa visibile sia di giorno che di notte.
La posa di segnaletica stradale sarà a carico dell’impresa BS Scavi s.r.l. di Tortona esecutrice delle lavorazioni.
Quanto sopra per consentire l’esecuzione degli interventi di sistemazione viabilistica di cui al premesso di Costruire n. 54/2013 da parte di Car. Dis. S.r.l di Tortona.
La pubblicità dei suddetti provvedimenti, mediante collocamento dei prescritti segnali stradali e la rimozione della segnaletica eventualmente in contrasto, con l’avvertenza che la presente ordinanza è altresì
pubblicata all’Albo Pretorio fino alla scadenza ed inserita all’interno del sito del Comune di Tortona consultabile al seguente indirizzo www.comune.tortona.al.it

AVVERTE

che nei confronti di eventuali trasgressori si procederà a termini delle vigenti norme in materia.
Contro il presente provvedimento è ammesso, entro 60 giorni dalla pubblicazione all’albo pretorio del Comune di Tortona, ricorso al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le formalità stabilite dall’art.74 del D.P.R n.495 del 16/12/1992 oppure ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte a sensi della legge 6 dicembre 1971 n.1034 o Ricorso Straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni.

Il Dirigente Settore Vigilanza
Comandante P.M.
Dott. Flaviano Crocco
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL