Oratorio di San Carlo (sec. XVII)


oratorio_sancarloFu edificato tra il 1623 e il 1625 per iniziativa della Confraternita dei Ss. Sebastiano e Carlo, in precedenza con sede a S. Matteo. Nel 1680 fu ampliato con un'abside semicircolare e nel 1704 fu costruito il campanile. La facciata fu restaurata e decorata dal Mietta nel 1910.
L'interno conserva la tavola Madonna con Bambino tra i Ss. Rocco e Sebastiano (1577-78) dell'artista tortonese Scipione Crespi; due tele, Trapasso di S. Giuseppe (XVIII sec.) e Martirio di S. Bartolomeo (1639), e una statua lignea del gaviese Montecucco raffigurante la Madonna Assunta (1852).
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL