Disposizioni obbligatorie per gli elettori


Per l’accesso dei votanti al seggio non è prevista la misurazione corporea della temperatura, ma vi sono alcuni comportamenti obbligatori:
  • rispetto della distanza di sicurezza anche in caso di eventuale fila per l’accesso al seggio
  • utilizzo della mascherina per tutti gli elettori e ogni altro soggetto avente diritto all'accesso al seggio
  • al momento dell'ingresso nel seggio, obbligo di igienizzazione delle mani
  • dopo essersi avvicinato ai componenti del seggio per l'identificazione (con documento di identità, tessera elettorale, e abbassamento della mascherina) e prima di ricevere la scheda e la matita, l’elettore ha l’obbligo di un’altra igienizzazione delle mani
  • completate le operazioni di voto, è consigliata una ulteriore detersione delle mani prima di lasciare il seggio.

È rimesso alla responsabilità di ciascun elettore il rispetto di alcune regole basilari di prevenzione:
  • non avere sintomi respiratori o temperatura corporea superiore a 37,5°
  • non essere stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni
  • non essere stati in contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni.
Con il D.L. 14 agosto 2020, n. 103 , si è invece previsto che l’elettore, dopo essersi recato in cabina ed aver votato e ripiegato la scheda di votazione, provveda - una volta compiute le verifiche necessarie da parte del Presidente (o chi ne fa le veci) e previa autorizzazione dello stesso - ad inserire personalmente la scheda votata nell'urna corrispondente.


Nota bene: E’ sempre rimesso alla responsabilità individuale non determinare occasioni di aggregazione o assembramento, mantenendo il distanziamento necessario.
 
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL