10/10/19 - #economiascuola: Lo Spreco illogico A Tortona 300 studenti alla Conferenza-spettacolo dedicata al tema dello sviluppo sostenibile

COMUNICATO STAMPA
#economiascuola: Lo Spreco illogico
A Tortona 300 studenti alla Conferenza-spettacolo dedicata al tema dello sviluppo sostenibile
 
FEduF e UBI Banca, in collaborazione con il Comune di Tortona hanno coinvolto le scuole secondarie in un’iniziativa di sensibilizzazione alla sostenibilità

Tortona, 10 ottobre 2019 - Si è svolto a Tortona, presso il Teatro Civico l’incontro “#economiascuola - Lo Spreco illogico”, evento promosso dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF) e dall’Area UBI Comunità di UBI Banca dedicato agli studenti delle scuole secondarie di II grado.

L’incontro si è aperto con una tavola rotonda dedicata ai temi dell’Educazione Finanziaria e dello Sviluppo Sostenibile, cui hanno partecipato Federico Chiodi, Sindaco del Comune di Tortona che ha patrocinato l’evento e Marzia Damiani, Assessore all’Istruzione del Comune di Tortona, oltre a Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale FEduF, e Andrea Perusin, Responsabile Macro Area Territoriale Nord Ovest di UBI Banca.

La conferenza-spettacolo che è seguita, a cura della società di divulgazione scientifica Taxi1729, ha presentato  alle ragazze e ai ragazzi intervenuti un percorso alla scoperta dei nostri più antichi automatismi di giudizio e di decisione con l’obiettivo di comprendere cosa, a livello inconscio, rende difficile fare scelte sostenibili e cosa invece potrebbe aiutarci.

All’evento hanno partecipato oltre 300 alunni del Liceo G. Peano e dell’Istituto G. Marconi.
"Credo sia fondamentale da parte del Comune sostenere questo genere di iniziative - ha dichiarato il Sindaco Federico Chiodi - è importante diffondere una cultura legata all’economia sostenibile ed alla lotta agli sprechi sin dall’età scolastica. Si tratta infatti di spiegare il valore di uno stile di vita che dipende dalle scelte quotidiane che ognuno di noi compie sin da giovanissimo. Scelte che riguardano la sfera economica, come pure quella ambientale, in un mondo in cui il tema delle risorse e del loro utilizzo sta diventando sempre più importante. Diffondere una maggiore consapevolezza su questi argomenti diventa quindi un dovere civico".

"Oggi la scuola deve essere il luogo in cui consentire ai giovani di confrontarsi anche su temi che esulano dal programma scolastico, ma di grande importanza nella vita di tutti giorni - ha aggiunto l’assessore Marzia Damiani – trasmettere agli studenti il valore e il significato del denaro, che cosa siano il consumo responsabile e l’economia sostenibile è un passo importante nella direzione di formare cittadini consapevoli".

L’educazione finanziaria e lo sviluppo sostenibile rappresentano due percorsi strettamente correlati e si sposano in questa iniziativa anche in ottica di formazione di una cittadinanza attiva e consapevole, pronta a costruire un progetto di vita ispirato ai valori della sostenibilità globale fissati dall’Agenda 2030.
 
Giovanna Boggio Robutti, Direttore Generale FEduF, ha così dichiarato: “Lo scopo di questa iniziativa, che offre ai giovani studenti di Tortona un’opportunità importante di sviluppo delle proprie competenze di cittadinanza economica, è quello di dare strumenti concreti per avvicinarsi all’uso consapevole del denaro, cercando di prevenire comportamenti che possono influire negativamente sul futuro dei nostri ragazzi”.
 
“Lavoriamo insieme alle istituzioni del territorio per diffondere tra i giovani una nuova cultura di cittadinanza sempre più votata alla sostenibilità ambientale, economica e sociale e per favorire la nascita di modelli di partnership per la creazione di valore condiviso” spiega Andrea Perusin, Responsabile Macro Area Territoriale Nord Ovest di UBI Banca.
 
“Riteniamo fondamentale che una banca attenta al sociale come UBI si impegni in iniziative come questa per offrire ai giovani, che rappresentano il nostro futuro, l’opportunità di approfondire la conoscenza di strumenti e dinamiche utili ad affrontare alcune scelte della vita con maggior consapevolezza” ha commentato Riccardo Tramezzani, Responsabile Area UBI Comunità di UBI Banca. “Saper gestire le proprie risorse economiche consapevolmente, significa infatti diventare protagonisti delle scelte di consumo contribuendo così allo sviluppo di un’economia sostenibile”.
 
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL