01/10/19 - Controlli straordinari Polizia in città risultato dell'ottima collaborazione fra Enti

 
1 ottobre 2019
 

Comunicato Stampa

 

Controlli straordinari Polizia in città risultato dell'ottima collaborazione fra Enti

 

Nei giorni scorsi, dal 23 al 28 settembre, la Questura di Alessandria ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio tortonese, durato una settimana ed in tutte le fasce orarie, in collaborazione con i nuclei speciali del Reparto Prevenzione Crimine della Regione Piemonte, con l’allestimento di diversi posti di controllo nelle aree cittadine ritenute più sensibili.

"Già questa estate a poche settimane dal nostro insediamento - ha dichiarato il Sindaco di Tortona Federico Chiodi - avevamo manifestato al Prefetto di Alessandria la necessità di intensificare le attività di controllo del territorio, anche aumentare la percezione di sicurezza nei residenti. Il Prefetto aveva subito accolto il nostro invito convocando un tavolo con la Questura, il Comune e le Forze dell’ordine per analizzare le criticità tortonesi e le azioni da intraprendere, fra cui quest’ultimo controllo straordinario che, rispetto al recente passato, si è protratto per una intera settimana e con una particolare attenzione per le segnalazioni raccolte direttamente dai cittadini, anche dopo alcuni recenti fatti delittuosi verificatisi in città. Un importante passo nella direzione di garantire maggiore sicurezza e serenità ai cittadini tortonesi".

"I servizi di controllo straordinari disposti dalla Questura - ha proseguito l’Assessore alla Sicurezza e Polizia municipale Luigi Bonetti - sono l’esempio di quella collaborazione e coordinamento tra Forze di Polizia che ci siamo dati come obiettivo. Fermo restando la  volontà dell’Amministrazione comunale di rafforzare l’organico e, di conseguenza, la presenza sulle nostre strade del Corpo di Polizia municipale, riteniamo fondamentale confermare il dialogo e la costante collaborazione con tutti gli enti deputati alla sicurezza per mantenere sempre alta l’attenzione nei confronti di queste problematiche che consideriamo prioritarie e toccano in particolar modo la sensibilità comune".

 

  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL