Pubblicazioni di matrimonio - procedura

 

Di cosa si tratta

Sono il mezzo per rendere noto a terzi il matrimonio futuro tra i due nubendi (promessi sposi), in modo da consentire eventuali opposizioni allo stesso. I nubendi devono farne formale richiesta all'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi.
La pubblicazione consiste in un atto -  comunicazione on line - dove si indica il nome, il cognome, il luogo di nascita, la residenza e la cittadinanza degli sposi.
L'atto viene pubblicato per 8 giorni consecutivi e la celebrazione del matrimonio può avvenire non prima del 4° giorno successivo. La validità della pubblicazione è di 6 mesi ovvero se non viene celebrato il matrimonio entro tale periodo le stesse si considerano scadute.

Il cittadino straniero deve altresì presentare all'Ufficiale dello Stato Civile una dichiarazione ( Nulla-osta)  della autorità competente del proprio Paese dal quale risulti che giusta le leggi cui è sottoposto nulla osta al matrimonio, in taluni casi anche legalizzata da  una Prefettura.
 

Requisiti

Aver raggiunto la maggiore età.
In caso di minori occorre il decreto autorizzativo del Tribunale per i Minori di Torino.
Non è più necessaria la presenza di testimoni.
In caso di matrimonio religioso occorre anche la richiesta di pubblicazioni della Parrocchia di uno dei 2 sposi.
 

Documentazione da presentare

Tutti i documenti occorrenti vengono reperiti direttamente dall'Ufficio.

A titolo informativo essi sono:
Nel caso di sposi di stato civile libero
- certificato contestuale di residenza, cittadinanza e stato libero rilasciato dal Comune dell'ultima residenza;
- la copia integrale dell’atto di nascita di entrambi gli sposi con l’indicazione "uso pubblicazioni di matrimonio".)

Nel caso di sposi di cui uno o entrambi abbiano ottenuto divorzio o annullamento di matrimonio precedente:
- copia integrale dell'atto relativo al precedente matrimonio.

Nel caso di sposi di cui uno o entrambi siano vedovi:
- copia integrale dell’atto di morte del coniuge defunto.
 

Costi

Una marca da bollo da euro 16,00 se entrambi residenti nello stesso Comune, 2 marche se residenti in comuni diversi.
 

Tempi di rilascio

Occorre accordarsi in anticipo con l'ufficio per l'istruttoria della pratica e sul giorno della pubblicazione.
 

Dove e a chi rivolgersi

Settore Organizzazione e Affari Istituzionali e Generali
Ufficio di Stato Civile

Palazzo Municipale - c.so Alessandria, 62 - Piano terra
Bensi Marisa, Nichele Daniela
tel. 0131.864.201 | fax 0131.864.236 | e-mail: statocivile@comune.tortona.al.it - marisabensi@comune.tortona.al.it
 
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL