Cosa fare in caso di e numeri utili


Animali maltrattati | Animali feriti | Animali abbandonati o smarriti | Smarrimento del vostro animale | Recupero fauna selvatica | Comportamento incivile del proprietario di animali| Numeri utili  


Animali maltrattati
Il maltrattamento degli animali è un reato penale ed è punibile con il carcere. È necessario quindi denunciare l’episodio e fornire tutti i dati possibili. Se avete notizie di maltrattamenti di animali recuperate prove, fate una denuncia o segnalate il caso al comando stazione Carabinieri più vicino o alla Polizia Locale. I maltrattamenti possono essere segnalati anche alle Guardie Zoofile, guardie particolari giurate nominate dal Prefetto che, in seguito ad un corso di formazione e superamento dell'esame, svolgono servizi di tutela degli animali. La guardia zoofila è qualificata come pubblico ufficiale e ha funzione di polizia giudiziaria. Il suo compito è quello di tutelare gli animali e diffondere la cultura del rispetto per essi svolgendo opera di prevenzione e repressione contro il loro maltrattamento.
La sezione ENPA di Tortona dispone di guardie zoofile che operano in tutta la provincia di Alessandria.

Animali feriti
Secondo le nuove regole del Codice della Strada, gli animali investiti e feriti devono essere obbligatoriamente soccorsi. Per quanto concerne la definizione di animale si deve intendere qualunque animale appartenente a specie selvatica o domestica: cinghiale, colombo, cane, gatto, ecc. Se siete coinvolti o assistete a un incidente occorre rivolgersi al Servizio Veterinario dell'ASL competente e contestualmente chiamare le forze dell'ordine (Polizia Municipale, Carabinieri, Polizia Stradale, Guardia di Finanza) e fornire tutte le informazioni necessarie. A maggior ragione le forze dell’ordine andrebbero contattate se avete visto l’investitore e questi è fuggito (dovreste essere però così rapidi da appuntare la targa).
Se esperti, potete anche prestare un primo soccorso all’animale ma in qualsi caso ricordatevi di chiamare il veterinario più vicino.

Animali abbandonati o smarriti
Bisogna inizialmente distinguere gli animali che abitualmente vivono liberi da quelli domestici. I primi si riconoscono perché sono tranquilli e abituati vivere all’aperto seguiti dagli abitanti del quartiere o da volontari; i secondi, dall'aspetto curato, appariranno impauriti, nervosi e spaesati. In questo caso è bene contattare la Polizia municipale del Comune o i Carabinieri e chiedere un intervento.
Se vi è possibile cercate di intrattenere l'animale o condurlo in spazi chiusi e protetti per agevolare la cattura. Se l’animale si è perso, tramite microchip sarà possibile restituirlo al padrone. Se siete testimoni diretti dell’abbandono non esitate a denunciare l’episodio: filmate o fotografate col cellulare, segnate la targa dell’auto e recuperate prove da fornire.

Smarrimento del vostro animale
Occorre avvisare immediatamente la Polizia Municipale o i Carabinieri e presentare denuncia corredandola con un foglio con una foto del cane, il numero del tatuaggio/microchip, la descrizione e i vostri dati telefonici e fare in modo di avere documentazione dell'avvenuta denuncia. In questo modo quando il cane viene ritrovato, fa fede la denuncia di fuga e, almeno in teoria, non si è sanzionabili per "omessa custodia".
Diverso il discorso dei danni provocati a persone o cose, in quel caso il proprietario è sempre responsabile. Tutto ciò dovete farlo sia se il cane scappa per pochi minuti che per ore o giorni: sempre denunciare la fuga alle autorità.
Recatevi presso i canili e gattili più vicini fornendo loro i dati dell'animale smarrito, date visibilità allo smarrimento con affissioni e pubblicazioni avvisi nei giornali locali, nei siti web specializzati e nei social media.
Vi consigliamo di usare sempre una medaglietta di riconoscimento, è il mezzo d'identificazione più immediato e spesso evita la cattura da parte del servizio preposto all'accalappiamento e la degenza presso il canile/gattile.

Recupero fauna selvatica
A tutti è capitato più di una volta nella vita di incontrare un piccolo rondone caduto dal nido, un pettirosso che ha appena sbattuto contro una vetrata, un merlo preso dal gatto, per non parlare di ricci o caprioli investiti dalle auto. Che cosa fare in questi casi? In tutta Italia vi sono numerosi centri di recupero per animali selvatici e servizi di tutela faunistica dipendenti dalle regioni o province che possono accogliere o prendere in consegna l'animale da voi soccorso e prendersene cura, fino a quando non sia il momento di restituirlo alla vita selvatica.
Per la provincia di Alessandria è attivo Servizio Tutela e Vigilanza Faunistica: non svolge servizio a domicilio ma per consegna diretta dell'animale che successivamente verrà trasferito al centro di recupero convenzionato. Orario apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13:30.

Comportamento incivile del proprietario di animali
Chi non rispetta le regole di conduzione al guinzaglio, dell’accessibilità alle aree pubbliche e l’obbligo di raccogliere deiezioni, della conduzione in auto o sui mezzi pubblici, ai sensi del Regolamento Comunale per la tutela animali e delle leggi vigenti, può essere segnalato alla Polizia Municipale, ai Carabinieri, ai Servizi di Vigilanza Provinciale, alle Guardie Zoofile Volontarie e a tutte le Forze di Polizia presenti sul territorio, che sono i soggetti incaricati della vigilanza in materia, per contribuire ad una migliore convivenza tra cittadino e animale.
Comunicato stampa - Buone prassi per migliorare la convivenza tra cittadini e animali

Numeri utili
Polizia Municipale - via Anselmi, Tortona | 0131.821555
Carabinieri Pronto Intervento 112
Polizia di Stato 113
Vigili del Fuoco 115
Guardia di Finanza 117
Guardie Zoofile ENPA per contatti e segnalazioni 3477035621 | e-mail: guardiezoofile@enpatortona.it | web www.enpa.it/it/207ccn/guardie_zoofile.aspx
Canile di Tortona strada provinciale per Castelnuovo 31, Tortona | 3443908636 (solo in orario di apertura al pubblico per informazioni sulle catture eseguite e per concordare la restituzione) | email: canile.tortona@ftmcooperativa.com
Gattile Passalacqua - fraz. Passalacqua, Tortona | 3497730292 | tortonagattile@gmail.com
Servizio Veterinario ASL - via G. Galilei 1, Tortona | tel. 0131 865922 - 0131 865925 | fax: 0131 865944 | e-mail: pbassi@aslal.it
Servizio Tutela e Vigilanza Faunistica della Provincia di Alessandria - via Galimberti 2/A, Alessandria | tel. 0131.304771 - 304556 | email: vigilanzafaunistica@provincia.al.it | apertura: tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13.30
Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Alessandria - via Faà Di Bruno 56, Alessandria | tel. 0131.68251 | e-mail: orvetal@libero.it
 
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA


  • 22/03/19 - La Giunta comunale incontra Matteo Rivabella, autore del progetto "Mettiamoci in pista!"
    Leggi il comunicato..
  • 20/03/19 - Prosegue l'iter della Variante Generale al PRG
    Leggi il comunicato..
  • 20/03/19 - Da Girolibrando a Leonardo - I bambini sempre protagonisti in Biblioteca a Tortona
    Leggi il comunicato..

I NOSTRI SOCIAL