Campagna sul risparmio energetico

 

"Utilizziamo solo l'energia che serve"

Contenitore di buone pratiche per il risparmio energetico rivolto al personale del comune ed ai gestori e fruitori degli edifici comunali al quale potranno riferirsi nello svolgimento quotidiano delle proprie attività ed a tutti i cittadini.

Elenco delle buone pratiche:
 

1. Illuminazione

  • Sfruttare al massimo la luce naturale
  • Calibrare l’illuminazione in base alle reali necessità, spesso è sufficiente utilizzare il 50% dei neon disponibili
  • Spegnere le luci quando si esce dall’ufficio e dagli ambienti comuni (bagni, corridoi, sale riunioni, ecc.)
  • Utilizzare lampade a risparmio energetico
  • Quando è possibile, utilizzare lampade da tavolo al posto di luci fisse

 

2. Computer

  • Spegnere il computer quando ci si assenta dall’ufficio si possono ridurre i consumi quotidiani fino al 20%
  • Collegare tutti gli apparecchi a una presa multipla dotata di interruttore, a fine giornata disattivarlo
  • Attivare la funzione stand-by o da tastiera o dalle impostazioni del sistema operativo
  • Regolare il tempo di spegnimento del monitor (evitare di utilizzare il "salvaschermo"), della disattivazione dei dischi rigidi o della modalità standby del PC
  • Se non si utilizza il PC per un lungo periodo di tempo, ricordarsi di spegnerlo. Alla fine della giornata di lavoro, staccare la spina del computer: il PC assorbe una potenza elettrica anche da spento; una potenza che può variare dai 3W a 6W a seconda dei modelli

 

3. Stampante/Fotocopiatrice

  • Ricordarsi di spegnere la stampante/fotocopiatrice, dell’ufficio o di rete, alla fine dell’orario di ufficio. E’ opportuno spegnere la stampante/fotocopiatrice e sconnetterla dalla rete, specialmente se rimane inutilizzata per lunghi periodi come ad esempio i fine settimana e le festività
  • Utilizzare quando possibile la modalità di stampa a bassa risoluzione (“economy”,“draft”, o “bozza”)
  • Stampare e duplicare con l’opzione fronte/retro e/o inserendo più pagine nella stessa facciata, quando è possibile su carta riciclata
  • Se possibile stampare tutti i documenti in un’unica sessione per evitare che la stampante/fotocopiatrice raggiunga la temperatura adeguata per la stampa
  • Usare l’opzione “Anteprima di stampa” per vedere se l’impaginazione e l’effetto visivo è quello desiderato
  • Ridurre i margini della pagina e la dimensione del carattere, prima di stampare accertarsi che il documento sia veramente utile

 

4. Climatizzazione

  • Evitare di accendere il condizionatore (o il riscaldamento) se non si è in ufficio e ricordarsi di spegnere il condizionatore (o il riscaldamento) quando si aprono le finestre per il ricambio d’aria
  • In estate accendere il condizionatore solo se necessario e regolarlo sul consumo energetico ottimale (25°C o non più di 7/8°C meno della temperatura esterna)
  • Se possibile usare la funzione di deumidificazione che abbassa di circa 2° la temperatura interna e permette di ridurre il vapore acqueo, eliminando la spiacevole sensazione del caldo umido
  • In inverno abbassare il riscaldamento se fa troppo caldo
  • In sala riunioni ricordarsi di spegnere il riscaldamento a fine incontro
  • Non ostacolare la circolazione dell’aria, coprendo i radiatori

 

5. Ascensore

  • Evitare l’uso dell’ascensore soprattutto per le salite brevi che sono le più dispendiose in termini energetici

 

6. Altro

  • Utilizzare fogli precedentemente stampati e non più utilizzabili per la stampa delle bozze o per prendere appunti
  • Differenziare i rifiuti gettandoli negli appositi contenitori per diminuire il consumo di risorse e di energia
  • Non lasciare inserite nelle prese di corrente carica cellulari o carica batterie quando non vengono utilizzati perché consumano corrente
  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA



I NOSTRI SOCIAL