05/12/18 - Colonie feline e relativi tutori

 
5 dicembre 2018
 

Comunicato Stampa

 

Colonie feline e relativi tutori

 

Sono otto le colonie feline presenti sul territorio comunale di Tortona che sono state ufficialmente riconosciute grazie al censimento avviato a partire dalla primavera scorsa dall'Amministrazione Comunale in collaborazione con il Servizio Veterinario ed il Tavolo delle Associazioni del Volontariato Animalista.

Sei colonie si trovano in Città e precisamente in Via Fermi, in Corso Repubblica (zona compresa tra Istituto Scolastico Carbone e Palazzetto dello Sport Uccio Camagna), in Viale Milito Ignoto (zona vasche acquedotto), al Lavello (zona parcheggio, gradinata, parco ed ex Dante) e in Via Cristierna di Danimarca.

Le altre due colonie feline sono state censite nelle frazioni Torre Calderai - via Navalle e Rivalta Scrivia - strada Savonesa.

Il riconoscimento delle colonie è stato possibile grazie alla segnalazione di cittadini che si sono resi disponibili a svolgere anche il ruolo di tutore delle medesime, con il supporto tecnico specialistico dell'ASL AL, in collaborazione con il Servizio di Tuela Animali del Comune di Tortona e con il coinvolgimento del Tavolo delle Associazioni del Volontariato Animalista.

L'unica colonia al momento ancora sprovvista di tutore è quella di Corso Repubblica, segnalata direttamente dal Servizio Veterinario.

Il Comune di Tortona ha provveduto ad istituire il registro delle colonie e relativi tutori ed intende ora procedere alla stipula di una convenzione con ciascun referente di colonia per attuare un programma di gestione il più possibile rispondente al modello regionale.
A partire dal prossimo anno si provvederà anche ad attivarsi per il contenimento numerico delle colonie mediante sterilizzazione chirurgica dei felini, loro microchippatura e successiva iscrizione all'anagrafe degli animali d'affezione a nome del Comune stesso.

"E' stato compiuto un primo significativo passo per tutelare le colonie presenti sul territorio e riconoscere  in maniera ufficiale l'impegnativo, utile ed importante compito svolto dai volontari che si sono resi disponibili al ruolo di tutore - dichiara l'Assessore alla Tutela Animalista Lorenzo Bianchi - è fondamentale portare avanti questo impegno in maniera condivisa tra il Servizio Veterinario, il Tavolo delle Associazioni del Volontariato Animalista, tutte le Associazioni presenti, i tutori e, naturalmente l'Amministrazione comunale che cercherà di coordinare al meglio il lavoro di tutti".
 

  • Condividi:
  • Twitter
  • Aggiungi a Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • OKNotizie

CERCA


AVVISI PUBBLICI


I NOSTRI SOCIAL